DroniDroni & LeggiTecnologia

Patentino,affrettati! così da usufruire dei 12 tentativi gratis!

Come molti di voi già sapranno, per pilotare droni di massa (MOD) superiore ai 250g (ufficialmente dal primo luglio, anche se molto probabilmente da gennaio 2021) sia per hobby che per lavoro sarà necessario conseguire il tanto agognato patentino online, ed adesso è il momento giusto per farlo! In questo articolo ti spiegherò il perché.

  • Ma io non ho necessità immediata di farlo, perché devo fare il test adesso?

Come spiegato nel nostro precedente articolo fino al primo luglio sarà possibile ripetere il test più volte e pagare l’esame solo in caso si riesca a superarlo. (approfondisci nel nostro articolo dedicato clicca qui).

  • Perché questo è il momento giusto per farlo? Perché solo adesso posso avere la possibilità di tentare l’esame 12 volte in modo gratuito?

Per rispondere a queste domande bisogna analizzare le regole Enac per lo svolgimento dell’esame e fare una serie di piccoli calcoli matematici, ma tranquilli vi aiuterò io!

“Regole:

  • il candidato ha diritto a due tentativi giornalieri, ossia può tentare di sostenere l’esame per massimo due volte all’interno dello stesso giorno solare;
  • se il candidato esaurisce i due tentativi giornalieri a disposizione, sarà abilitato dalla piattaforma a sostenere un nuovo esame non prima di due giorni solari;
  • il candidato ha a disposizione complessivamente sei tentativi senza limiti temporali;
  • il candidato che ha raggiunto il numero massimo di sei tentativi a sua disposizione potrà sostenere una nuova prova di esame non prima di trenta giorni solari dalla data dell’ultimo esame fallito, per consentire un adeguato periodo necessario all’approfondimento delle conoscenze richieste.”

Cosa significa tutto ciò? Facciamo degli esempi:

  1. CASO 1:

Faccio il primo tentativo il 10 maggio e vengo bocciato, allora faccio il secondo tentativo, bocciato anche qui.

A questo punto Enac mi obbliga ad aspettare due giorni solari, ciò significa che potrò tentare il test il giorno (per due volte) 12 maggio, poi il 14 maggio.

Dopo 6 tentativi sarò inibito per 30 giorni. Potrò ripetere il test il 13 giugno poi il 15 ed il 17.

In totale avrò avuto 12 possibilità.

  • CASO 2:

faccio i primi due tentativi il 30 maggio poi il 1°giugno e successivamente il 3.

Ora sono obbligato ad aspettare 30 ed arriviamo al 3 luglio quindi saremmo costretti a pagare anche se non passiamo il test 31 euro (“A partire dal 1° luglio 2020 il pagamento dei diritti ENAC sarà invece propedeutico all’effettuazione dell’esame online.” sito Enac).

Molti di voi penseranno che non passare il test dopo una, due o tre volte sia impossibile, ma purtroppo la realtà è questa, il test è molto ostico ed a volte presenta domande non molto chiare!

Riassumiamo un po’ questo articolo, per avere il massimo dei tentativi possibili senza pagare bisogna iniziare a studiare ed a fare il test da subito!

Non aspettiamo l’ultimo momento perché come ci insegna “mamma” Enac nel Syllabus:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: