Ella Fitzgerald, una voce unica che ha segnato il tempo

Il 15 giugno 1996 moriva Ella Fitzgerald,  nata a Newport News, in Virginia, e scomparsa a Beverly Hills nel giugno del 1996,  si lasciò alle spalle un’infanzia di privazioni e vagabondaggio, debuttando verso la metà degli anni Trenta. Il decennio successivo la lanciò come solista in grado di eccellere in vari generi, dallo swing al gospel, dal blues al calypso.

Stimata da grandi musicisti, su tutti Louis Armstrong (con il quale incise tre dischi), nella maturità regalò alla storia del jazz interpretazioni di brani immortali come Summertime di Gershwin e “Dream a Little Dream of Me”.

Impossibile dimenticare il suo Summertime… non lo ricordi? Eccolo per te:

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: