Dji Tello, le regole per non perderlo e il Vision Positioning System ​

Tello e il Vision Positioning System ecco perchè è fondamentale per la sicurezza del nostro piccolo drone.

 

Su forum gruppi Facebook e telegram sento troppo spesso parlare di persone che hanno perso il loro piccolo drone per svariati motivi, molti dei quali sono assolutamente evitabili basta conoscere come funziona il sistema dei sensori del Tello e non cadremo in errori inevitabili e spesso irrecuperabili… questo video per chiunque abbia un dji Tello è fondamentale dunque vi consiglio di vederlo tutto e memorizzarvi bene i punti fondamentali che vi dirò

 

Premetto che il Vision Positioning System aiuta il drone a mantenere la sua posizione e grazie al suo aiuto, il Tello può volare, come sapete , con maggiore precisione sia al chiuso ma anche all’aperto in condizioni di vento lieve questo grazie appunto al sistema di visione verso il basso che aiuta il drone a stabilizzarsi.
I componenti principali del sistema di posizionamento del dji tello sono la macchina fotografica e un modulo a infrarossi 3D sul lato inferiore del velivolo.

 

Precisiamo che il Vision Positioning System si attiva automaticamente quando accendiamo il nostro Tello e non facciamo, come sapete, nessuna azione per questa funzione sul drone.

 

Il Vision Positioning System è efficace solo quando il drone è a quote da 0,3 a 10m ma dopo l’aggiornamento dell’ultimo firmware diciamo che anche a 15 sembra funzionare abbastanza bene (oltre, ricordiamo che adesso il Tello sale fino a 30, le cose si complicano un pò) la stabilità massima si ottiene comunque da 1 a 6 metri… dunque é superfluo dirlo, ma io ve lo dico lo stesso, mi raccomando se volate fuori da questi range fatelo con la massima attenzione e cautela.

 

Andiamo a vedere però adesso cosa influenza il Vision Positioning System

 

In primo luogo, la superficie che sorvoliamo e questa é fondamentale per il funzionamento e la stabilità ma vediamo nel dettaglio:

 

  1. Fate molta attenzione a Volare su superfici monocromatiche (ad esempio nero puro, bianco puro, puro rosso, verde puro)
  2. Evitate di volare su superfici altamente riflettenti
  3. Non Sorvolate su acqua o superfici trasparenti
  4. Fate molta attenzione a volare su superfici o oggetti in movimento.
  5. Usate molta cautela se siete in aree di cambio di luce repentino, in pratica in un zone dove l’illuminazione cambia frequentemente o drasticamente.
  6. Fate molta attenzione a volare in zone estremamente buie (<10 lux) ma anche troppo luminose (> 100.000 lux) ho notato esempio perdita di stabilità del Tello se volo verso verso la luce del sole.
  7. Attenzione a volare sopra superfici con modelli identici e anche ripetuti come esempio su motivi di piastrelle ma anche su spiagge senza persone o esempio ombrelloni o altro… ci sono persone che dicono ero sulla spiaggia e ho perso il controllo mi è finito in mare… in quei casi spesso la spiaggia era una distesa monocolore che al visual position System da davvero noia… altri vedo dicono io ho volato in spiaggia non ho avuto problemi… come chi dice ho volato sul mare… io dico 3 parole “avete avuto culo”
  8. Attenzione a volare alla massima velocità il visual position System potrebbe non essere in grado di riconoscere i modelli a terra.
  9. NON decollare se sulla app vi appare un messaggio di avviso che ti dice che l’ambiente è troppo scuro.

 

Vi ricordo che anche se sembra una cosa banale, dovete sempre avere cura nel
tenere le telecamere e sensori puliti la sporcizia o altri detriti possono influenzarne negativamente l’efficacia.

 

Per finire e non fa mai male vi ricordo i requisiti Ambientali su cui fare attenzione:

 

  • 1. Non utilizzare il Tello in condizioni climatiche avverse come pioggia, neve, nebbia, vento, grandine, fulmini.
  • 2. Volate solo in luoghi in cui è possibile tenere il drone almeno a 10 m di distanza da ostacoli, persone, animali, edifici, infrastrutture pubbliche, alberi e specchi d’acqua, quando è in aria.
  • 3. NON pilotare il Tello in un percorso con cambiamento del livello del suolo per esempio se dall’interno di un edificio vuoi volare verso l’esterno, altrimenti la funzione di posizionamento spesso perde efficacia ed anche qui basta che andate su forum o altro italiani o esteri ne troverete di post… persone che hanno fatto decollare il Tello dal 3 piano ed è partito per la tangente…. alcuni come nel caso prima dicono a me non è successo nulla.. e io ripeto le 3 parole “avete avuto culo”
  • 4. Fare molta attenzione a volare se siete a oltre 1.000 m o più sopra il livello del mare, dal momento che la batteria può fare brutti scherzi e creare problemi in volo.
  • 5. Siccome uno dei problemi maggiori del Tello è la connettività per evitare interferenze tra il dispositivo e di altre apparecchiature wireless, disattivare altri dispositivi wireless presenti, mentre volate.
  • 6. Per finire non volare nelle zone in cui ci sono interferenze magnetiche o radio per esempio vicino a: hotspot Wi-Fi, router, dispositivi Bluetooth, linee ad alta tensione, stazioni di trasmissione di potenza ad alta tensione, stazioni base mobili. Queste fonti esterne possono influenzare negativamente il volo interrompendo la comunicazione tra l’aeromobile ed il dispositivo di controllo remoto causando la perdita dell’orientamento di volo e la precisione della posizione e questo può ovviamente portare alla perdita di controllo e del piccolo Tello .

 

Dunque spero che questi miei suggerimenti che ritengo VITALI per chi usa il dji Tello possano servirvi
vi saluto e vi metto il video relativo a questo articolo, datemi un like per sostenermi e iscrivetevi al canale non costa nulla e mi aiutate a crescere!

 

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: