DJI RoboMaster S1, 499 dollari per cosa??? vi spiego TUTTO!

Dji lancia il suo nuovo prodotto un robot su ruote, chiamato in gergo “Rover” il costo è abbordabile 😀 😀 😀 😀 solo 499 dollari… come non parlarne nel canale?

L’attesa è finita… inizialmente tutti a sperare in un drone… ma come al solito ciao ciao… DJI ci presenta RoboMaster S1 che non è altro che un robot da assemblare che permetterà a ragazzi, appassionati di approfondire o apprendere nozioni di matematica, fisica, ma anche robotica e un pò di programmazione tutto ad una modica cifra di 499 dollari…

Lo scopo di DJI RoboMaster S1 è spingere i giovanissimi alla programmazione attraverso battaglie tra carro armati che sparano palline di gel e che poi scandiscono immagini per acquisire nuove abilità o ricaricare la salute…

Bene dopo Osmo Pocket e Osmo Action, DJI torna ai droni, questa volta da terra, con RoboMaster S1 che servirà per insegnare ai bambini la programmazione divertendosi in modo molto caruccio aggiungerei io…

Di fatto la DJI ha reso commercializzabile quell’idea della RoboMasters Competition, un evento che organizza da sei anni e che vede proprio degli studenti che se le danno di brutto tramite sfide di droni che sono programmati per combattere tra di loro.
Intanto ho ben capito che il drone RoboMaster S1 può essere pilotato tramite una app ma può anche essere programmato per muoversi autonomamente, pensate può fare questo perchè monta a bordo 31 sensori che mappano l’ambiente e alle quattro ruote che gli permettono di muoversi tranquillamente a 360 gradi.

Ovviamente come poteva mancare una camera in un prodotto DJI?
infatti RoboMaster S1 ne ha una nella parte anteriore con un’ottica che consente una larghezza di campo di 120 gradi e con una apertura di f/2.4 e che trasmettere le immagini tramite Wi-Fi al dispositivo mobile che controlla il Robot.
Pensate che può riconoscere e rispondere ai gesti, ai suoni e può anche tracciare degli oggetti grazie alla computer vision.

RoboMaster S1 può sparare piccole sfere di gel da un cannone orientabile e montato sul lato superiore. queste sfere-proiettile, sono atossiche e molto piccole, ma sentite questa si gonfiano una volta immerse in acqua per alcune ore, e sono poi pronte per essere caricate nel drone.

RoboMaster S1 ha delle aree sensibili illuminate da led che di fatto sono le zone da colpire per segnare i punti nel corso della battaglia con una altro fratello…
Dunque se volete cimentarvi in una battaglia dovete spendere solo 1000 dollari.. non male via… 😀
Si può addirittura prevedere un’arena di scontro con punti di ristoro per ricaricare la salute oppure acquisire abilità scandendo immagini speciali attraverso la sua camera che ha davanti.

Leggevo che una cosa ganza è quella di avere la possibilità di fare anche corse tra droni in cui non solo vince chi arriva per primo al traguardo ma per un percorso stabilito, ma anche chi riesce, ad esempio, a effettuare una serie di scansioni di immagini durante mentre stanno correndo..

RoboMasters S1 Arriva completamente smontato e prima di programmarlo in Scratch 3.0 o Python deve essere montato in ogni suo pezzo sul sito già si trova il tutorial su come montarlo….
Il codice di programmazione permette di controllare ogni piccolo dettaglio come il valore di coppia del motore per le ruote, o anche codificare manovre evasive e azioni di attacco raggruppate in macro.

DJI ha previsto anche dei video tutorial per spiegare meglio ai giovani programmatori la codifica e il funzionamento del drone, in particolare per chi non si è mai cimentato prima nell’ambiente della programmazione.

ha una batteria che gli permette 35 minuti di funzionamento continuo e pesa circa 3 kg.

E come dico nel titolo… Il lancio di RoboMaster S1 è una pò caruccio.. il costo è di 499 dollari e al momento è disponibile negli Stati Uniti, in Giappone e in parte in Europa acquistabile nel negozio di DJI, ma per l’Italia è ancora indicato come “non disponibile”.

Insomma un giochino istruttivo un pò troppo costoso non trovate???
ditemi la vostra io ve lo dico già da ora non ne farò di nulla.. perchè a mio modesto parere, oggettino carino ma ad un prezzo troppo elevato per il mercato… sono certo che nonostante questo ne venderanno un bel po… stiamone certi…
voi cosa ne pensate?


Datemi un like! e iscrivetevi al canale perchè nei prossimi giorni novità importanti sulle nuove norme Europee sui droni…

ciao da bighenet!

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: