Attualità

COVID-19, Avigan: Farmaco Giapponese che cura il 90% dei casi! vero?

Stanno sollecitando la sperimentazione dell’Avigan,  un farmaco giapponese portato alla ribalta da un video di Cristiano Aresu, che è un farmacista romano in Giappone nel quale sostiene che possa curare “fino al 90% dei casi” di coronavirus

Ovviamente già i governatori di Lombardia e del Veneto ne chiedono la sperimentazione.

Nelle ultime ore si parla sul web del farmaco che viene dal Giappone che curerebbe il coronavirus   il video di Cristiano Aresu,  è diventato ovviamente virale… eccolo se lo volete vedere:

Anche il governatore della Lombardia Fontana affronta l’argomento sperimentazione: “deve essere un argomento da gestire esclusivamente da Aifa“,  ovvero l’Agenzia del farmaco.

“IManderò, una richiesta al ministro della Salute Speranza per chiedere che possa accelerare il più possibile questa sperimentazione per avere una risposta rapida”.

Ma anche il governatore del Veneto Zaia si è detto favorevole alla sperimentazione, attendendo il via libera dell’Aifa“.
Pure la regione Piemonte ha chiesto alle aziende sanitarie a manifestare la propria disponibilità.

Il viceministro della Salute Sileri parlando del video ha dichiarato “Attenzione a come vengono fornite le notizie. Questo video è molto discutibile, ammettendo che ci sia un farmaco salva-vita, se tu inizi un video dicendo che in Italia stanno tenendo nascosta una cosa per qualche motivo, questo non va bene. Se pensi che vi sia un farmaco che possa essere utile lo segnali agli enti”.

Oggi interviene l’Agenzia del farmaco che oggi da una risposta diretta evidenziando che non ci sono prove dell’efficacia dell’Avigan e aggiunge “Il medicinale non è autorizzato né in Europa, né negli Usa. A oggi, non esistono studi clinici pubblicati relativi all’efficacia e alla sicurezza del farmaco nel trattamento della malattia da COVID-19”.

La validità del farmaco verrà valutata nelle prossime ore dalla Commissione che darà il proprio parere, speriamo che sia l’inizio di un farmaco che fermi questo inarrestabile virus!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo Blog utilizza strumenti proprietari o di terze parti che memorizzano piccoli file (cookie) sul tuo dispositivo. I cookie vengono normalmente utilizzati per consentire il corretto funzionamento del sito (cookie tecnici), per generare report sull’utilizzo della navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare adeguatamente i nostri servizi / prodotti (cookie di profilazione). Possiamo utilizzare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti a offrirti un’esperienza migliore.