Chi Sono

 

Le immagini, la grafica, la tecnologia sono le mie passioni da sempre, ho iniziato da bambino a fare scatti con la “mitica”
Fujica ST605n scattare aveva un costo all’epoca, non esistevano reflex digitali e smartphone con i quali poter fare foto senza costi ne pensieri.

 

Inizialmente scattavo con pellicole a colori, poi  ho acquistato da un amico fotografo una vecchia attrezzatura per lo sviluppo dei negativi e delle foto in bianco e nero.

E’ stato un amore a prima vista! scattavo provavo e sviluppavo, cercavo le giuste esposizioni negli scatti e poi mi “fiondavo” a sviluppare tutto nel mio ripostiglio a casa dei miei genitori…

Questa passione mi è stata tramandata da mio padre, che già negli anni 60 si dilettava già con un amico fotografo a fare foto e riprese di qualsiasi cosa con la sua cinepresa super 8.

Tornando alla mia “storia fotografica” l’evoluzione più economica allo “scatto libero” è stata la diapositiva… se è vero che il rullino costava di più di quello della pellicola normale è altrettanto vero che il costo dello sviluppo era molto basso per 36 diapositive..

E così ho riempito cassetti di scatoline gialle piene di diapositive, e caricatori pieni delle stesse per proiettarle con il proiettore che avevo acquistato usato, in un piccolo negozio alla periferia di Firenze.

Correva l’anno 1988 per un mio compleanno un regalo dei miei genitori inaspettato.. ecco improvvisamente in tutto il suo splendore una stupenda Minolta DYNAX 7000i direi che è stato uno dei regali più belli che abbia mai ricevuto!

Una fotocamera 35mm autofocus dove la lettera i stava per intelligent o improved, con un nuovo sistema di rilevazione autofocus, basato su tre sensori in grado di seguire soggetti in movimento veloce calcolando il punto “futuro” in cui si troverà il soggetto al momento dello scatto.

Insomma una “figata pazzesca!” per me che amavo la fotografia sportiva questa fotocamera scattava anche le sequenze “a priorità di messa a fuoco” mantenendo a fuoco il soggetto in movimento, insomma ragazzi… era un regalo pazzesco!

Ho scattato fiumi di diapositive con questa stupenda macchina fotografica, la tengo sempre come le cose sacre tra il mio materiale fotografico, ogni tanto ci faccio qualche scatto giusto per tornare al gusto passato delle foto con la macchina analogica.


Nel 1989 ho acquistato il mio primo PC usato, era un olivetti con un sistema operativo MS DOS, e subito è nato il mio più grande amore, l’informatica… da autodidatta ho iniziato a studiare il sistema operativo facevo piccole cose ma mi sembrava di avere tra le mani un qualcosa di incredibile…   avevo il famigerato  microsoft Windows 2.0  ma poi nel 1990 (anno dei mondiali di calcio in Italia) ecco Windows 3.0 e successivamente il migliorato Windows 3.1.

Poi il primo vero acquisto verso l’era digitale, un piccolo scanner manuale della Logitec con annesso un software che per me è stato il primo passo verso il fotoritocco… photo touch con questo software ho fatto i miei primi fotomontaggi, ho sovrapposto immagini e corretto foto.

Nel 2000 ecco un altro passo importante verso l’era delle immagini digitali, acquistavo in un negozio di Livigno la mia prima macchina fotografica digitale. Una JVC modello…. con una risoluzione pazzesca 😀  1 mega Pixel per scatto… a quei tempi tanta roba… se oggi penso che con uno smartphone base si scatta ad almeno 8 mega pixel… eravamo alla preistoria!

Credetemi per me avere quell’oggetto (non esistevano ancora gli smartphone) per capirci i telefoni top gamma dell’inizio secolo era il Nokia 3210 con display monocromatico e senza ovviamente nessun tipo di fotocamera.

Scattavo scattavo e scattavo, come se non ci fosse un domani, creavo cartelle sul mio PC e memorizzavo.

Il problema era però evidente, e cioè con questo oggetto mi limitavo solo ad inquadrare e scattare, nulla di più nulla di meno… dunque l’uso della macchina fotografica reflex continuò nel periodo a seguire a avere il sopravvento.

Fino a quando nel 2004 mi faccio un gran regalo… NIKON D70… eccola la Reflex digitale che sognavo da quell’inverno del 2000 dopo aver acquistato la mia prima macchina digitale. Dal 2004 ho molti dvd e hard disk pieni di foto come puoi immaginare… scatto su scatto il pc gli hard disk si sono riempiti… adesso ho un archivio tra video e foto di circa 3 terabyte.

Anche il video mi ha accompagnato negli anni dalla VHS Pasansonc, alla più piccola VHSC per poi passare alla Sony DCR-PC5 MiniDV Digital e per finire alla JVC Compact Camera.

Insomma anche il video non mi manca… adesso uso come è possibile immaginare anche una GoPRO HERO 4 con la quale mi diletto sia a fare scatti che riprese sportive e non…

Uso la Go Pro Hero 4 anche su un mio piccolo Drone con il quale mi diletto ad effettuare delle semplici riprese dall’alto… delle mie zone più belle, e la Toscana ne ha di zone belle 😉

 

Per finire la macchina fotografica che uso adesso è una NIKON….  e sempre più spesso scatto fotografie con il mio Iphone 6plus usando le app che mi consentono di gestire lo smartphone come una piccola reflex digitale…

Alcuni esempi?    Reflex Camera, Union, Enlight, Photoshop Mix, Camera Plus, snapseed, Afterlioght e moltin altri… spesso uso lo smartphone per gestire il mio canale Instagram, se ti va vieni a visitarlo e magari seguimi 😉