6 luglio 1785 negli Usa adottano il dollaro

Il 6 Luglio 1785 gli Usa adottano il dollaro: A nove anni dalla Dichiarazione d’indipendenza, con la Guerra civile in corso, il Congresso stabilisce che gli Stati Uniti debbano dotarsi di una moneta propria. La scelta cade sul dollaro, il cui nome riprende quello del doleras, moneta d’argento utilizzata nelle colonie spagnole e nel nord America anche dai coloni inglesi.

Viene scelto per tutte le banconote il caratteristico colore verde e un simbolo probabilmente ripreso dal peso da otto e raffigurante lo stemma della famiglia reale spagnola: due linee verticali, simboleggianti le colonne d’Ercole, avvolte da un nastro a forma di “S”. Ma sull’origine della celebre $ impressa sui cosiddetti verdoni americani (in inglese greenbacks), si fanno altre ipotesi: che ad esempio possa essere il monogramma delle lettere “U” e “S” (per United States).

L’adozione del dollaro segna di per sé un primato storico: per la prima volta una nazione adotta una valuta con il sistema decimale. All’inconfondibile colore “verde”, adottato fin dalla nascita, si affiancano dal 2003 altri colori per le banconote da 10, 20 e 50$, introdotti per contrastare la contraffazione.

Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fiels are marked *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: